Prima giornata flash

Il Nagoya basho rischia di aprirsi con una clamorosa disfatta per lo yokozuna che deve disputare ben due bout per avere la meglio su Toyonoshima. Lo yokozuna appare ancora una volta vulnerabile e incapace di imposi con autorevolezza. Il neo-papà Toyonoshima subisce l’avanzamento di Hakuho, ma a bordo tawara ne sfrutta l’eccessiva irruenza scostandosi sul fianco rapidamente e arpionando il braccio sinistro di Hakuho. Lo yokozuna perde clamorosamente l’equilibrio e i due lottatori rovinano giù dal dohyo. Il gyoji assegna la vittoria ad Hakuho, ma giustmente viene chiamato il mono-ii e l’incontro viene ripetuto. Il secondo bout è dominato dallo yokozuna che chiude per yorikiri, ma ho avuto la sensazione che Toyo si sia leggermente infortunato nella caduta precedente. Alla fine stella bianca per Hakuho, ma quanta paura!

Vincono anche tutti gli ozeki, apparsi in buone condizioni e già  pronti a sfruttare un’enentuale debacle di Hakuho. Ottimo bout di Kisenosato (yorikiri sul coriaceo Miyogiru) che dopo un potente tachi-ai resiste (per due volte) agli scarti dell’avversario con buona prontezza di riflessi e riguadagna il centro del dohyo per poi chiudere in pieno controllo.

Il vecchio leone Kyokutenho lotta con fierezza, ma la solidità di Baruto è a dir poco impressionante. L’ozeki sembra avere una massa infinita (che sia colpa del bosone di Higgs?)  e la buona presa esterna dell’avversario non sortisce alcun effetto. Tenho prova due volte  a spingere con strappi vigorosi, ma Baruto non si schioda di un millimetro. Lo yorikiri sembra ormai scritto nel destino e a nulla vale il disperato tentativo  di nage del mongolo.

Grande superiorità anche per Harumafuji che conquista una semplicissima vittoria  su un imbarazzante e arrendevole Aoyama.

Rischia invece piu’ del dovuto Kotoshogiku che non riesce a proporre da subito il suo sumo d’avanzamento per via dell’ottimo tachi-ai di Tochiozan che resiste alla carica e va in trazione. Giku si difende benissimo e insinua il suo braccio sinistro nella guardia avversaria abbozzando un tentativo di sukuinage che sbilancia Tochiozan portandolo a bordo tawara. Piccolo capolavoro finale di Giku che di fronte alla resistenza avversaria si scosta rapidamente sulla sinistra e  chiude facilmente per okurinage. Ho spesso criticato l’ozeki giapponse per la prevedibilità del suo sumo, ma oggi il buon Giku ha mostrato grande talento e inventiva: bravissimo!

Facile vittoria per Kotooshu che colpisce con la spalla la testa di Aminishiki al tachi-ai e assesta un nodo-wa poderoso che stordisce il vecchio Belushi e lo fa indietreggiare fino alla resa finale. Ottima vittoria anche per Kakuryu su Okinoumi (bravissimo l’ozeki a ribaltare una situazione difficilissima con un tempestivo uwatenage).

Finora tutto secondo copione dunque, ma la sensazione è che non mancheranno le sorprese…

10 Comments

  1. Pierfranco said:

    Già domani si vedranno scintille, secondo me.
    Forse Hakuho oggi aveva adosso troppi bosoni…

    8 Luglio 2012
  2. MarcoMiceli said:

    Hakuho si libera dei bosoni di troppo e supera agevolmente Tenho. Bene tutti gli ozeki, eccetto Kotooshu, che subisce lo shitatenage di Goeido. Come da copione gli M1 e gli M2 non hanno ancora vinto un bout

    9 Luglio 2012
    • Pierfranco said:

      Giornata fiacca, contrariamente alle mie stolte previsioni. L’umidità di Nagoya è famosa, in questo periodo, ed i rikishi sembrano stare in una sauna, come ricorda bene Julien, che di Nagoya è quasi cittadino onorario.

      9 Luglio 2012
  3. dagege said:

    Hakuho oggi e’ parso non poco preoccupato. ha usato un sumo del tutto diverso, non il suo, tenendo le distanze e osservando molto i movimenti dell’avversario. speriamo che da domani riesca a concentrarsi di piu’.

    devo dire inoltre che apprezzo sempre di piu’ il sumo di myogiryu, quasi mai andato in makekoshi da quando e’ entrato nel mondo dl sumo.
    tutta la mia simpatia poi a masunoyama, di cui sono diventato oramai grande fan nonostante sia ancora giovanissimo

    10 Luglio 2012
  4. MarcoMiceli said:

    Anch’io ho avuto la stessa sensazione: Hakuho sale sul dohyo con un pizzico (forse qualcosa di più) di paura e di preoccupazione.
    Concordo anche su Myogiryu e Masunoyama e aggiungo alla lista anche Chiyotairyu, lottatore della Kokonoe non certo giovanissimo (classe `88) che in poco più di un anno dal suo ingresso nel mondo del sumo ha già raggiunto il rango di M15 e vanta un’ottima tecnica.
    PS
    Il vecchio Chiyonofuji sta sfornando degli ottimi lottatori: sono un grande fan anche dello sfortunato Chiyonokuni che dopo un debutto fulminante fra i makuuchi è stato vittima di un paio di brutti infortuni ed è retrocesso fra i Jurio (2-1 il suo score attuale)

    10 Luglio 2012
  5. Pierfranco said:

    Oggi Hakuho è stato egevolato dalla condotta sconsiderata di Aoiyama.
    Alcuni Ozeki hanno già lasciato sul campo punti preziosi, a conferma del fatto che non possiamo contare pienamente su tutti loro.
    Haruma e Baruto, pur con tutte le riserve del caso, hanno ancora lo score pieno e spero vivamente che arrivino così al Nakabi.
    Scommettiamo che a Nagoya vince un mongolo?

    11 Luglio 2012
  6. MarcoMiceli said:

    eheheh tanto per cambiare….
    Peccato per Kisenosato, davvero inguardabile al tachi-ai (probabilmente temeva un henka di Aminishiki e non ha spinto a sufficienza), ma bravissimo a cercare di ribaltare il bout. Secondo gli shimpan il suo piede destro ha sfiorato il terreno prima che lui e Aminishiki rovinassero giu’ dal dohyo, se cosi’ non fosse la vittoria sarebbe stata probabilmente assegnata all’ozeki (Belushi e’ caduto per primo). In diretta il piede mi è sembrato sospeso a mezz’aria, ma riguardando il video è possibile che la decisione finale sia stata giusta: questione di millimetri (che però potrebbero avere un gran peso per il prosieguo del torneo)

    11 Luglio 2012
    • Pierfranco said:

      Peccato davvero per il Kid, poteva essere lì con i leaders a punteggio pieno. La quinta giornata conferma tutto ciò che avevamo acquisito ieri. Hakuho attacca alla distanza, Tenho non regge l’impeto dei Sanyaku e ci sono tre Maegashira che dal fondo del Banzuke fanno sentire la loro voce.
      Ma avete notato le vignette che appaiono durante alcune fasi della diretta da Nagoya? Un tocco di colore e un intermezzo bizzarro.

      12 Luglio 2012
  7. alf said:

    Myogiryu sconfitta con un super ama a parte(e quella con un’ottimo kisenosato),lo trovo davvero buono.meglio di kakuryu e tochiozan,mi sà.(che tra l’altro ha appena battuto all’infila)

    11 Luglio 2012
  8. MarcoMiceli said:

    Oggi purtroppo Myogiryu è stato un po’ confusionario. PS ho scritto un nuovo post sulla 5a giornata

    12 Luglio 2012

Comments are closed.